Da sapere

PERDITA TRAUMATICA DI DENTE

Tenere il dente in soluzione fisiologica o in alternativa latte. La percentuale di successo è inversamente proporzionale al tempo di permanenza del dente fuori dalla bocca.

SANGUINAMENTO SPONTANEO DELLA GENGIVA

Il sanguinamento spontaneo della gengiva o alle normali pratiche di spazzolamento indica un infiammazione gengivale legata alla presenza di tartaro, escludendo malattie sistemiche o terapie anticoagulanti.

DENTI SENSIBILI AL FREDDO O AL CALDO

Esistono differenti tipi di desensibilizzazione tra cui l’utilizzo del laser a diodi per favorire l’assorbimento del gel al fluoro.

DONNE IN GRAVIDANZA

E' consigliato durante la gravidanza di effettuare delle sedute di igiene orale.

LA PRIMA VISITA PER BAMBINI

Sicuramente sono già i genitori a fare il controllo dei propri figli, ma è comunque indicato iniziare a portare i bambini a fare la visita all’età di 3 anni dopo l’eruzione di tutti i denti da latte.

MORDICCHIARSI LE GUANCE NON FA BENE

E’ un abitudine viziata, che comporta un traumatismo continuo e cronico sull’epitelio della mucosa geniena, che potrebbe degenerare.

SBIANCAMENTO DENTALE

Lo sbiancamento dentale è una terapia tanto più efficace quanto più i denti sono ingialliti, e si esegue soprattutto nei denti anteriori che non hanno subito otturazioni. Le metodiche utilizzate sono: in studio, a domicilio con mascherine trasparenti, metodo misto in studio e a domicilio. Da ricordare che ogni caso è differente da un altro quindi, se si vuole un parere personale bisogna prenotare un appuntamento.

LA PRIMA SEDUTA DI IGIENE ORALE E LE SIGILLATURE DEI SOLCHI

La prima seduta del tuo bambino è consigliabile farla intorno ai 6 anni.

I BIFOSFONATI

I bifosfonati (detti anche bis-fosfonati o difosfonati) sono una classe di farmaci in grado di inibire il riassorbimento osseo. Il nome di tale gruppo deriva dai due gruppi fosfonati che li caratterizzano a livello molecolare.I bifosfonati vengono utilizzati per il trattamento dell'osteoporosi, dell'osteite deformante (malattia ossea di Paget), delle metastasi ossee (in presenza o meno d'ipercalcemia), del mieloma multiplo e di tutte le altre condizioni che possono indurre fragilità ossea. Trovano, in effetti, un ruolo importante nel prevenire l'osteoporosi indotta da un uso cronico di corticosteroidi. da Wikipedia