Dott. Domenico Coppola

Specialista in Chirurgia Generale
Specialista in Odontostomatologia
Già Docente di Chirurgia Oro-Maxillo-Facciale
dell’Università dell’Insubria

Il dottor Coppola ha sempre dedicato la maggior parte del suo tempo lavorativo alla chirurgia odontostomatologica ed in particolare all’implantologia orale volgendo il suo interesse, come ricercatore dell’Università dell’Insubria, allo studio di nuove superfici implantari e nuove tecniche di incremento dell’osso alveolare residuo del paziente con osso autologo ed uso di differenti biomateriali da riempimento.

La sua esperienza chirurgica è iniziata con la frequenza dal III anno di Medicina, in Clinica Chirurgica, all’Università di Pavia dove ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia nel 1973 e la specializzazione in chirurgia generale nel 1980.

Dall’anno accademico 2005/2006 è professore a contratto di tecniche operatorie in chirurgia orale ed implantologia nel corso integrato di Chirurgia Maxillo Facciale I agli studenti del 4° anno del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria.

Operazioni effettuate

Oltre 15.000 operazioni effettuate dal Dott.Coppola, tra enucleazioni di cisti dei mascellari, apicectomie, impianti endossei, reoimpianti dentali, bonofiche del cavo orale, innesti ossei, riduzione ed osteosintesi di fratture mascellari, estrazioni di denti inclusi, esportazioni neoformazioni benigne, interventi parodontali e plastiche per fistole.

Rotary Club Varese

In seguito a questa esperienza ha dedicato parte del suo tempo a interventi umanitari iscrivendosi al Rotary Club Varese Verbano e divenendone presidente nel 2008 con conferimento dell’onoreficienza da Paul Harris Fellow.

 

La Casistica operatoria del Dott. Domenico Coppola dal 1987 al 2002:
– 215 enucleazioni di cisti dei mascellari
– 132 apicectomie
– 385 impianti endossei
– 8 reimpianti dentali
– 635 bonifiche del cavo orale
– 46 innesti ossei
– 1 trasposizione del nervo alveolare infer.
– 224 riduzione ed osteosintesi di fratture dei mascellari
– 676 estrazioni di denti inclusi
– interventi di chirurgia ortognatica: 3 ostoteomie mascellare sup. sec. Le Fort; 5 ostoteomie sagittali della mandibola; 2 disgiunzioni ortodontico-chirurgiche del mascell. Sup
– 5 frenuloplastiche labiali e linguali
– 128 asportazione neoformazioni benigne
– interventi parodontali: 63 muco-gengivali, 129 ossei resettivi, 41 ossei rigenerativi
– 11 plastiche per fistole oro-sinusali
– 28 plastiche per fistole oro-cutanee
– 5 sequestrectomie ossee

Poi nel 1987 ha deciso di dedicarsi alla chirurgia orale e maxillo-facciale diventando assistente del servizio di Odontostomatologia dell’Ospedale Multizonale di Varese, specializzandosi in Odontostomatologia presso l’Università di Pavia, e successivamente Ricercatore della Clinica Odontoiatrica dell’Università dell’Insubria, diretta dal prof. Giorgio Nidoli, fino al giugno 2005.